Scroll Down To Read More

Major components delivered for Vogtle 4


[28 September 2015]


Major components for Vogtle 4, including parts for the reactor's passive core cooling system, have arrived at the plant's construction site, Georgia Power has announced.


The unit's two core make-up tanks, each weighing 149 tons (135 tonnes), were fabricated in Italy and shipped to the Port of Savannah in Georgia, completing their journey to the construction site by train. The core make-up tanks are a key part of the reactor's passive core cooling system, providing a source of cold, borated water which can be used to ensure that the reactor's coolant levels can be maintained under accident conditions.
The core make-up tanks for Vogtle left the Italian port of Monfalcone in July, according to Westinghouse-owned Italian heavy equipment manufacturer Mangiarotti SpA .
Vogtle 4's 672 ton (610 tonne) steam generator has also recently arrived at the site following a journey from South Korea, also via the Port of Savannah, Georgia Power said.
Vogtle 4 is the second of two Westinghouse AP1000 reactors under construction at the Georgia site. Construction began on unit 3 in March 2013 with Vogtle 4 under construction since November that year. The units are expected to enter service by mid-2019 and mid-2020, respectively.
The Port of Savannah has processed more than 22,000 tonnes of equipment and components for the Vogtle construction project since May 2014.

Researched and written
by World Nuclear News
_______________________________________________________________________________________________________________________
 

Consegnati importanti componenti di Vogtle 4

[28 Settembre 2015]

Georgia Power ha annunciato alcuni  importanti componenti di Vogtle 4, inclusi i componenti per il raffreddamento passivo del nocciolo del reattore, sono arrivati al sito di costruzione dell’impianto.


I core make-up tanks dell’Unità 2, ciascuno del peso di 149 tonnellate, sono stati realizzati in Italia e spediti al porto di Savannah in Georgia, completando il loro viaggio verso il cantiere su carro ferroviario. I core make-up tanks sono una parte fondamentale del sistema di raffreddamento passivo del nocciolo del reattore, che forniscono una fonte di acqua borata fredda che può essere utilizzata per garantire che in condizioni incidentali sia mantenuto il livello del refrigerante del reattore.
Come comunicato da Mangiarotti, l’azienda manifatturiera italiana di proprietà della Westinghouse, i core make-up tanks di Vogtle hanno lasciato il porto italiano di Monfalcone nel mese di luglio.
Georgia Power ha annunciato che anche i generatori di vapore di Vogtle 4, ciascuno del peso di 672 tonnellate, sono giunti recentemente dopo un viaggio dalla Corea del Sud fino al Porto di Savannah.

Vogtle 4 è il secondo dei due reattori Westinghouse AP1000 in costruzione presso il sito in Georgia. La costruzione dell’unità 3 iniziò nel Marzo del 2013, mentre con la costruzione di Vogtle 4 ebbe inizio nel novembre dello stesso anno. Si prevede che le unità entrino in servizio rispettivamente tra la metà del 2019 e la metà del 2020.
Dal porto di Savannah, dal Maggio 2014, sono transitate più di 22.000 tonnellate di apparecchiature e componenti destinati al sito di Vogtle.

Ricerche e redazione a cura di
World Nuclear News